Ganjaben un ritorno

Un personaggio creato alcuni anni fa per un progetto mai realizzato. E ritornato e credo che mi ci farò fare una tazza. Forse...

6 comments:

Ilgeko said...

sì,, ha una faccetta simpatica da tazza, uno che ti darebbe il buongiorno con il giusto mood (se devi assassinare qualcuno ad esempio)

bart said...

ma guarda che ganjaben mica è uno cattivo; diciamio che sia una sorta di divinità di tradizione non cristiano-monoteista ma scazzata voodoo, a lui si fanno offerte di rum e marjuana non sacrifici umani (al limite qualche pollo)

ico said...

Guido, ci si pensa io e te alle tavole dimenticate di Ganjaben ?
Si va a Amburgo e si vendono ?

Intanto io mi pianto un cuneo nella testa e verso mezzo litro di materia grigia e stanca nella tazza di Ganjaben.

Ci si vede una sera a scelta fra domenica e gioved prox?

bart said...

diamo a cesare quello che è di cesare : io GJb l'ho disegnato ma ico l'ha inventato.
Le tavole dimenticate sono anche quasi perse, morte con un hard disk anni fa; il fonx (che era il committente) dovrebbe averne ancora una copia ma non ne sono troppo sicuro.
Forse varrebbe la pena di riscrivere e ridisegnare qualcosa ( "the hemp tale of three rabbits?" ).

ico said...

qualcosa c'è ancora,
e perchè non dargli vita?

ico said...

via dai posta qualche mostriciattolo....