calunnie e menzogne

TODO sul mio conto, tutte scritte da ico gattai su questa rivista.
A pagina 45
Comunque io rimango in letargo.

7 comments:

sburk said...

Ah! Sei famoso quasi quanto il Monta!

Michele said...

oranghi?!?

ico said...
This comment has been removed by the author.
ico said...

Ecco una parte della menzogna che non è stata pubblicata....
il tuo calunniatore
ico
-----
Si sa: un artista, per essere un artista di culto, deve alimentare segreti e circondarsi d’intriganti misteri.
Deve dare sempre l’impressione di avere ancora nell’armadio le migliori frecce e gli scheletri più importanti. Guido Bartoli non sfugge a questa regola, come conferma la leggenda del suo Ganja Ben. Ganja Ben è una divinità molto tribal, abbastanza funky e decisamente voodoo. E’ già apparso sulle tazze autoprodotte dal Bartoli, ma in realtà, Ganja Ben, sarebbe il grande vecchio d’una storia a fumetti che doveva uscire in un disco d’un gruppo di black music.

bart said...

quando il fonta mi darà l'unica versione rimasta lo pubblico tutto..

Sburk said...

La mia tazzaaaaaaaaa, fra un po' è un anno.

bart said...

pensavo alla tazza giusto il 24... ora penso che ci sia un qualche problemino. Indovina dove si trova la ditta che le ha stampate? tipo a nodica?! ridente località sulla sponda settentrionale del fiume serchio...... non ho davvero il coraggio di telefonare